GazzettaWeb.info
loc
aziendeonline
ParlarePubblico
Sei qui: GazzettaWeb
Invia questa pagina ad un amico Versione stampabile

UN NUOVO INIZIO CULTURALE

Scritto da redazione il 30/1/2015
UN NUOVO INIZIO CULTURALE

UN NUOVO INIZIO CULTURALE

di Giuseppina Di Summa e Nicla Simeone
Centro Studi Territoriale di Poggio Imperiale

“Il libro è il doppio dell’uomo, bruciarlo significa uccidere” Leo Löwenthal

É stato presentato alla comunità di Poggio Imperiale, il “Centro Studi Territoriale”.
Il 29 gennaio scorso si è tenuta la prima conferenza di studio sul tema “L’importanza del libro e il piacere di leggere”, presso la Biblioteca Comunale.
Un numeroso pubblico, attento ed interessato ha affollato la sala.

Presente l’Amministrazione Comunale rappresentata dal Sindaco, dr. Alfonso D’Aloiso, che nel suo intervento ha sottolineato l’importanza di questa iniziativa. Vi hanno partecipato anche cultori e storici locali, oltre ai rappresentanti delle varie Associazioni presenti nel territorio.
Ha cordinato gli interventi, l’Editore Peppino Tozzi.

Cos’è il Centro Studi?
É un Simposio, dove si sceglieranno le tematiche migliori e più idonee per favorire e inculcare nei giovani l’amore per la lettura, la conoscenza e il sapere, com’è stato chiarito da Giusy Di Summa.

La serata è stata aperta da Maria Stefania Cristino che ha recitato “Il topo con gli occhiali”. Con le sue semplici parole, adatte ai bambini, ma utili anche agli adulti, ha sottolineato l’importanza di avere come amico un libro. Amico che “non è petulante, anzi è discretissimo e si offre a noi solo se richiesto”, come declamato da Nicla Simeone nel suo intervento.

In questa società tecnologica come avvicinare i giovani alla lettura?
A questa domanda ha risposto Titta Romano, consigliando ai genitori di continuare a leggere ai propri figli qualcosa che amano, nonostante i bambini sappiano già leggere.

La sezione Prima, prevista nel programma del Centro Studi, “Avvenimenti e personaggi”, è stata aperta da Vito Pavia, cultore di storia e storia sacra del territorio, che ci ha deliziato con la presentazione di Alessandro Minuziano, primo editore italiano di origine sanseverese. A seguito Antonio Mazzeo, anch’egli cultore di storia del territorio, che ha presentato l’origine della carta stampata.

Il primo spazio giovani è stato aperto da Rossella Gravina del Centro Studi, che ha relazionato sulla “Libertà e il piacere di leggere”, evidenziando la pratica della censura e la mancanza di libertà d’espressione che non abbiamo conquistato nemmeno nel XXI secolo.

Il Centro Studi godrà della collaborazione di Peppino Tozzi, fondatore di Edizioni del Poggio, casa editrice che da sempre sostiene iniziative culturali.

Abbiamo dato inizio a questa bella avventura ricordando che la “mente è un terreno fertile, qualsiasi cosa ci piantiamo, crescerà, sia che si tratti di fiori meravigliosi, sia di erbacce”, come ha citato la professoressa Antonietta Zangardi, a conclusione della serata.

» Leggi ancora...




Condoglianze all'amico Giovanni
28/1/2015
Il 20 gennaio 2014 è tornato alla casa del Padre, Francesco Silvestre lasciando nel dolore la moglie Lucia, la figlia Carmela, il genero Giovanni De Girolamo, nostro stimato collaboratore, e i nipoti Giuseppe e Anna. Vicini al dolore di parenti e amici, formuliamo con affetto le nostre più sentite condoglianze. La sofferenza è una perla per il buon cristiano per cui la certezza che l'anima di Francesco sia stata accolta ai piedi del trono divino, vi sia di conforto in questo doloroso...
NOI SIAMO MEMORIA
22/1/2015
NOI SIAMO MEMORIA
di Antonietta Zangardi
“Quando non si riesce a dimenticare si prova a perdonare” (Primo Levi, Se questo è un uomo)


Anche quest’anno il 27 gennaio si celebra il giorno della memoria:
“la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio...
Dagli abissi marini alle profondità dello spazio
21/1/2015
Dagli abissi marini alle profondità dello spazio
Golden Virginia Tobacco 3 gennaio 2015

Vi voglio parlare di due campi estremi della ricerca scientifica: gli abissi marini e le profondità dello spazio. Posti per lo più sconosciuti che suscitano fascino, grazie all’alone di mistero (dovuto a una scarsa conoscenza) che li circonda, che sorprendono grazie ai traguardi raggiunti, aggiungendo un tassello alla comprensione di questi ambienti.
Un team internazionale di ricercatori tra biologi,...
LE MERAVIGLIE DEL MEDIOEVO
19/1/2015
Spesso gli stereotipi condizionano il pensiero su un determinato avvenimento e non lasciano oltrepassare la luce della verità e della scoperta. È questo quanto accaduto con il Medioevo, da anni presentatoci sui banchi di scuola come il periodo “buio” caratterizzato da guerre, carestie, e ogni nefandezza possibile. Eppure fortunatamente da una parte il revisionismo degli storici, dall’altra la riscoperta di borghi medievali ha fatto sì che negli ultimi anni, questa cattiva nomea fosse scalzata...
Cristiani perseguitati e oltraggiati
16/1/2015
Ancora una volta viene confermato il fatto che i cristiani appartengono ad uno dei gruppi più perseguitati al mondo.

A dimostrarlo è stato l’ultimo rapporto di Open Doors (https://www.opendoorsusa.org/christian-persecution/world-watch-list/), una organizzazione americana che da oltre 60 anni è attiva nella difesa dei cristiani perseguitati in tutto il mondo.

In Italia, la notizia è stata ripresa e diffusa da Il Timone e da Vatican Insider. Secondo Open Doors, sono circa cento milioni i...
LETTERA APERTA DI ELENA GENTILE A MICHELE EMILIANO
16/1/2015
Caro Emiliano,
la discussione in corso sulla nuova legge elettorale della Puglia mi tocca da vicino, da molto vicino. Non posso dunque rimanere indifferente o peggio silente. Temo infatti che ancora una volta prevalga la tentazione di consolidare un privilegio del quale un genere ha sempre goduto limitando, se non proprio escludendo, le donne dalla vita democratica delle istituzioni. Ritengo che oramai l'opinione pubblica sia decisamente schierata con chi, tra noi, è sempre più convinto che la...




Sponsor
Gazzetta Web