GazzettaWeb.info
COLLABORA
corsi
ParlarePubblico
Sei qui: GazzettaWeb
Invia questa pagina ad un amico Versione stampabile

"Non chiudiamo le porte alla loro speranza"

Scritto da Direttore il 26/9/2021

"Non chiudiamo le porte alla loro speranza"
Così Papa Francesco dopo la recita dell'Angelus, in occasione della Giornata Mondiale dei Migranti e dei Rifugiati.

Il Pontefice ha ricordato il tema di quest'anno della Giornata Mondiale dei Migranti e dei Rifugiati "Verso un sempre maggiore noi" È necessario camminare insieme - ha detto - senza pregiudizi, senza paura, stando accanto a coloro che sono più vulnerabili: migranti, rifugiati, sfollati, vittime della tratta e abbandonati.

Siamo chiamati a costruire un mondo sempre più inclusivo che non esclude nessuno. Francesco ha ringraziato per "il generoso impegno" tutti coloro che lavorano per i migranti e i rifugiati: Mi unisco a coloro che nelle varie parti del mondo celebrano questa Giornata; saluto i fedeli riuniti a Loreto per l'iniziativa della Conferenza Episcopale Italiana a favore dei migranti e dei rifugiati.

Saluto e ringrazio le varie comunità etniche presenti qui in piazza con le loro bandiere; saluto i rappresentanti del progetto 'Open' della Caritas Italiana; nonché l'Ufficio Migranti della Diocesi di Roma e del Centro Astall. Il Papa ha infine invitato tutti i fedeli presenti ad avvicinarsi al monumento in bronzo in Piazza San Pietro: la barca con i migranti del canadese Timothy Schmalz raffigurante una barca con molti migranti di varie origini e periodi storici.

E prima di lasciare la piazza, ha detto il Pontefice, vi invito ad accostarvi a quel monumento, a soffermarvi sullo sguardo di quelle persone e a cogliere in quello sguardo la speranza che ogni migrante ha oggi di ricominciare a vivere.

» Leggi ancora...




Riparte la Scuola in Ospedale
17/9/2021
Nei reparti di Neuro-Psichiatria Infantile e Chirurgia Pediatrica del Policlinico Riuniti di Foggia

È ripartita giovedì 16 settembre 2021 la “Scuola in Ospedale” (sezione della Scuola Primaria San Giovanni Bosco) nei reparti di Neuro-Psichiatria Infantile e di Chirurgia Pediatrica per tutti i bambini che avranno la possibilità di frequentare la scuola durante tutto il periodo di ospedalizzazione del Policlinico Riuniti di Foggia. Dopo la pausa a seguito della pandemia da Covid-19, finalmente...
Il Comportamento Magico
17/9/2021
Il Comportamento Magico (Wip, Bari, Settembre 2021) è una sintesi storico-filosofica e psicologica del fenomeno magico, inteso come tecnica di affidamento e di salvezza, che parte dalla definizione della parola "magia" per descrivere le sue possibili declinazioni in magia bianca, verde, grigia, rossa, nera e blu. Attraverso una carrellata storica, nel tempo, vengono presentate le varie forme e tipologie di magia utilizzate dai popoli, dal più lontano passato fino all'attualità dell'oggi, e sono...
L’Epatologia in epoca pandemica
8/9/2021
XIII Convegno Nazionale
della Società Italiana Epatologi Ospedalieri - CLEO
Memorial “Fabrizio Soccorsi”

Si terrà giovedì 9 settembre e venerdì 10 settembre a Foggia, presso la Sala convegni della Camera di Commercio Cittadella dell’Economia in Via Michele Protano n. 7 il XIII Convegno Nazionale della Società Italiana degli Epatologi Ospedalieri – CLEO: “L’Epatologia in epoca pandemica nel 2021 – Memorial Fabrizio Soccorsi”, organizzato dal Dott. Rodolfo Sacco, Direttore della Struttura...
Ineguaglianze e Natura
13/8/2021
di Antonietta Pistone

Si intitola Ineguaglianze e Natura l’ultima produzione letteraria, in ordine di tempo, del professor Domenico di Iasio, pubblicata per le Edizioni Pacilli di Manfredonia nell’anno 2021 in corso. L’autore, scrittore prolifico e storico della filosofia, docente emerito dell’Università degli Studi di Urbino e di Foggia, ha affrontato, nel libro, il tema dell’ambiente ad intreccio con quello sociale. La testi sostenuta da di Iasio, è che quanto più avanza la globalizzazione,...
La comunità parrocchiale di Motta Montecorvino dona la storia delle proprie origini al nuovo parroco
4/8/2021
La comunità parrocchiale di Motta Montecorvino dona la storia delle proprie origini al nuovo parroco.

Scritto da Margherita Gramegna

Durante la prima celebrazione eucaristica di don Danilo Zoila, il 1 agosto 2021, come nuovo parroco di Motta Montecorvino, tra i doni presentati all’offertorio anche la copia del volume
Motta Montecorvino.
La sua vita attraverso i secoli: (dalle origini ad oggi), Foggia, Leone, 1978, scritto da Pasquale Gramegna, con la passione propria dello studioso, che...
Mamma
26/7/2021
Nel primo onomastico che trascorriamo senza di te, di cui sentiamo enormemente la mancanza, vogliamo ricordarti così, bella ed elegante come lo eri sempre, Mamma!

Auguri in cielo, dove certamente sei già da tanto...

Ti vogliamo bene, e non smetteremo mai di amarti e di ricordarti per la tua generosità, e per la grande disponibilità e bontà, che hanno caratterizzato il tuo modo di essere, con noi figli e con tutti in generale.

La tua Antonella




Gazzetta Web