GazzettaWeb.info
ParlarePubblico
Sei qui: GazzettaWeb
Invia questa pagina ad un amico Versione stampabile

Birba la trovatella

Scritto da antonietta pistone il 4/9/2018


Birba la trovatella

Storia di Birba
cagnolina meticcia di razza Labrador

Birba ha solo 40 giorni.

Enzo l'ha trovata per caso in un sacchetto di plastica chiuso, dove la piccolina si agitava, ai bordi della strada, dopo l'Hotel Abruzzo, in montagna, a Campo di Giove.

Incuriosito dal movimento del sacchetto, l'ha aperto e ha fatto l'incredibile scoperta che ha salvato la vita al cucciolo.

Birba non respirava bene, era spaventata, e di lì a poco sarebbe morta.

Solo la corsa a Sulmona, dal veterinario, le ha permesso di sopravvivere a tanta disumanità.

Enzo, che da quel momento si prende cura di Birba, ha provato successivamente a lasciare il cucciolo in un canile, ma dopo aver visto le condizioni in cui versano i poveri animali che vengono lasciati lì, ha preferito tenerla con sé. Ad ogni modo, guardando la tenera cagnetta, non riesce a capacitarsi di tanta cattiveria.

Non era sufficiente abbandonare la cagnetta. Bisognava anche tentare di sopprimerla per soffocamento?

Come tutti i neonati, Birba mangia e dorme, e non sa ancora abbaiare. O è troppo spaventata per farlo. Segue Enzo dovunque egli si sposti, in casa, e non si scolla da lui. In una sorta di imprinting alla Lorenz, sa, dentro di sé, che quel ragazzo le ha salvato la vita. E lo riconosce come la sua mamma.


Gazzetta Web