GazzettaWeb.info
COLLABORA
corsi
ParlarePubblico
Sei qui: GazzettaWeb
Invia questa pagina ad un amico Versione stampabile

Concorso letterario Nazionale “BERE IL TERRITORIO” X Edizione…….le generazioni attorno al vino.

Scritto da Redazione Piemonte il 18/1/2011


Concorso letterario Nazionale  “BERE IL TERRITORIO”  X  Edizione…….le generazioni attorno al vino.

“10 anni di bere il territorio”, potremmo definire così    l’invito a scrivere per quanti hanno a cuore il piacere di scrivere, di raccontare e perché no, il rapporto con il vino e con il mondo che lo circonda, avendo l’opportunità di poter spaziare attraverso il racconto letterario di questo settore così variegato che va dai vini bianchi ai rossi, rosati, brunelli corposi, o con le bollicine, grazie a quanto offre madre natura e l’intelligenza dell’uomo    nel manipolare i vitigni, che affondano le proprie radici in questo magnifico territorio come quello italiano.

“Bere il territorio” potrebbe essere una provocazione, ma non è nient’altro    che un valore aggiunto a ciascun vino di qualità, degustandolo si può apprezzare il profumo, il gusto, l’eventuale abbinamento a prelibatezze della cucina italiana, la cultura e l’ambiente di quel territorio alla quale il vitigno appartiene.

“Bere il territorio”    dunque per rafforzare il concetto che è alla base di GO WINE    e delle sue attività ad esso collegate.

Le categorie di scrittori alla quale è dedicato questo concorso non sono solo Over 30 ma aperto anche ai giovani studenti impegnati sia nel mondo alberghiero o agrario oppure ad Istituti secondari della Provincia di Cuneo,    i testi dovranno pervenire entro il 28 febbraio 2011 presso la sede di GO WINE di Alba (CN), i vincitori saranno premiati sabato 26 marzo .

La giuria sarà Presieduta dal prof. Giorgio BARBIERI SQUAROTTI    dell’Università di Torino, ed altri 8 componenti tra docenti Universitari, scrittori, giornalisti di settore, produttori.

Il Comitato sostenitore del Concorso comprende oltre alla capofila, la Cassa di Risparmio di Cuneo, anche altre 12 rappresentanze provenienti da molte regioni d’Italia, composte da Fondazioni, Consorzi e Produttori, ne indico almeno 5 tra le più famose:

AGLIANICA Associazione Culturale di Rionero in Vulture (PZ)

Antica Distilleria di Grappa SIBONA    di Piovesi d’Alba    (CN)

Consorzi Tutela dei vini SOAVE         da Soave (VR)

Azienda vinicola DONNAFUGATA    di Marsala (TP)

Azienda vinicola GOSTOLAI    di Oliena    (NU)

Ecco dunque un altro bel connubio, magari poco abituale tra il vino e la letteratura, ma certamente molto apprezzato dagli intenditori di settore, tanto utile da valorizzare meglio il dolce nettare di Bacco, nell’ambito della Cultura del Gusto.

Scritto da: Guido CRISTIANI


Gazzetta Web