GazzettaWeb.info
COLLABORA
corsi
ParlarePubblico
Sei qui: GazzettaWeb
Invia questa pagina ad un amico Versione stampabile

Da un tragico evento, un progetto d’amore e solidarietà

Scritto da redazione il 1/10/2011


Da un tragico evento, un progetto d’amore e solidarietà

Da un tragico evento, un progetto d’amore e solidarietà
Una fiaba, narrata da Lucia Di Franco, illumina la speranza di chi soffre
“Il ragazzo della luce” è una delicata fiaba, scritta da Lucia Di Franco, per ricordare il piccolo Danny Casiello, un ragazzo di Biccari, che nel suo breve passaggio sulla terra “ha dato tanta luce e ha suscitato tanto amore nella sua famiglia” (prof. Alberto Donfrancesco – primario Ospedale Pediatrico Bambino Gesù – Roma).

Danny, come il suo gemellino, era cresciuto circondato “dall’infinito amore” di mamma e papà, ma    colpito da un terribile male era stato ricoverato presso il reparto di Oncologia    “ Bambino Gesù” di Roma dove, nonostante la malattia, Danny, per la sua vivacità e per la sua voglia di vivere, ne era diventato il beniamino.
“Il ragazzo della luce”, un elegante album illustrato con riproposizione dei disegni in bianco e nero da colorare, nasce dall’amore di chi è stato vicino a Danny: amici, infermieri, dottori, di chi ha dato prova di calore umano ed immensa solidarietà. E’ una fiaba di speranza, che sorride alla vita e che ci fa credere in un mondo migliore dove ad emanare una intensa luce d’amore è Danny.
“Quando iniziai a scrivere ‘C’era una volta’ – scrive Lucia Di Franco – il mio intento era quello di alleviare il dolore per la perdita di Danny raccontando la sua storia come una fiaba. Mai avrei pensato a risvolti così grandi. Non potevo immaginare che questo racconto sarebbe diventato un mezzo con il quale cercare di arginare il dolore di altre famiglie e, magari, donare loro una speranza in più”.
Da “Il ragazzo della luce” emergono aspetti etici, spirituali e socio-educativi; è una fiaba diversa dalle altre perché tenta in modo semplice di dare risposte ai “perché”; è una fiaba che fornisce una verità profonda: la speranza non appartiene solo a questo mondo, ma si illumina di luce nel “nuovo mondo” dove la sofferenza, ogni tipo di sofferenza, è messa al bando.    
Giucar    Marcone
E’ possibile    richiedere la fiaba inviando un’offerta libera tramite il Conto Corrente Bancario 350036, ABI 3002, CAB 3361, CIN N    oppure Conto Corrente postale n. 50695006 intestati a Ospedale Bambino Gesù. CAUSALE: DANNY CASIELLO – U.O. ONCOLOGIA.
IL RICAVATO VERRA’VERSATO ALL’UNITA’ OPERATIVA di ONCOLOGIA DELL’OSPEDALE PEDIATRICO BAMBINO GESU’, A FAVORE DELLA RICERCA NEL CAMPO DELLA NEURONCOLOGIA PEDIATRICA.


Gazzetta Web