GazzettaWeb.info
COLLABORA
corsi
ParlarePubblico
Sei qui: GazzettaWeb
Invia questa pagina ad un amico Versione stampabile

Il Kamishibai al festival del libro di Foggia

Scritto da redazione il 29/9/2012


Il Kamishibai al festival del libro di Foggia

In occasione della I edizione del Festival Nazionale Libri per ogni palato, domenica 30 settembre 2012 in via Duomo, nella seconda parte della mattinata, sarà possibile partecipare ad un laboratorio davvero singolare, dedicato ai bambini: il Kamishibai.
Che cos’è il Kamishibai?
Avete presente un teatrino? Ma anche una televisione o un computer?
Ecco, il Kamishibai è un po’ teatrino un po’ televisione, anche se la sua origine, giapponese, è antica.
Kami in giapponese vuol dire carta e shibai storia.
Nella sua oggettività è una valigetta, di legno, pieghevole e trasportabile in ogni dove, nella quale, una volta aperta, è possibile far scorrere le illustrazioni del racconto. I dialoghi sono brevi, incisivi e prediligono il discorso diretto.
Il racconto "Perchè ci sono tante pietre sul fondo dei fiumi" verrà narrato da Madieumb Seck.
Il laboratorio è a cura del Centro Interculturale "Baobab - sotto la stessa ombra".
La mattinata sarà allietata poi da uno spettacolino di Giocoleria Clownesca Interculturale a cura dei ragazzi del Villaggio Don Bosco (di Emmaus Associazione) e dall'animazione di piazza di Michele Dell´Anno e Giustina Ruggiero che creeranno un momento di animazione e integrazione di bambini stranieri con quelli italiani.
Non mancate!

Il sito ufficiale del Festival Nazionale "Libri per ogni palato":
www.libriperognipalato.it


Gazzetta Web