GazzettaWeb.info
ParlarePubblico
Sei qui: GazzettaWeb
Invia questa pagina ad un amico Versione stampabile

Il Liceo Marconi di Foggia chiude in bellezza il Progetto Cielo

Scritto da antonietta pistone il 21/5/2017


Il Liceo Marconi di Foggia chiude in bellezza il Progetto Cielo

Grande successo per Parole e Note tra le Stelle

È stata una vera e propria festa per il liceo Marconi, la serata conclusiva del Progetto Cielo, che si è tenuta il 19 maggio scorso.

Gli alunni partecipanti, vicini al centinaio, hanno affollato gli ambienti del Tennis Club di Foggia a partire dalle 20, per osservare le stelle e i pianeti insieme ai giovani dell’Osservatorio Astronomico Pugliese di Acquaviva delle Fonti.

A fare da ospiti alla serata sono stati il Dirigente Scolastico, nella persona del professor Raffaele Zannotti, e i docenti referenti del progetto, Antonella Di Adila, Antonio Milazzi, e Rocco De Carlo. Hanno partecipato alla cena anche altri professori del liceo Marconi, Antonietta Pistone, Aniello Carrella e Lucio Salvatore, l’amico Mario Pastore, alcuni altri colleghi, i genitori degli alunni, e i soci del Tennis Club.

La serata è stata allietata dallo spettacolo a tema Parole e Note sotto le Stelle, nel corso del quale gli alunni del liceo si sono esibiti ballando, cantando e suonando.

Un posto particolare è stato riservato alla poesia italiana del Novecento di Alda Merini, Giuseppe Ungaretti ed Eugenio Montale. Ma sono stati recitati anche autori classici come Dante e Leopardi.

Nel contesto della rappresentazione poetica l’attore Umberto Contini, ha recitato le poesie della professoressa Antonietta Pistone, autrice di due testi di composizioni liriche contemporanee, Autunno Lento e Stelle d’Acqua.

Umberto è un ex alunno del liceo Marconi e si è formato alla scuola di recitazione della Piccola Compagnia Impertinente di Pierluigi Bevilacqua, continuando a studiare teatro e frequentando contemporaneamente la facoltà di Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Foggia.

Alcuni alunni della quarta D, Simone Corrado, Francesco Numero e Francesco Rolfi, hanno organizzato l’evento spettacolo per cimentarsi nell’attività pratica di alternanza scuola lavoro del loro progetto svolto in collaborazione con il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Foggia, e con la professoressa Rossella Palmieri, per il tema Il Teatro, il Corpo, la Cura.

La cantante Sara Fabbri di quinta C, e la brava chitarrista Sara D’Elia di quinta A, hanno arricchito la scaletta musicale con i loro brani.

Un grande successo, a conti fatti, per il Progetto Cielo, che è giunto ormai alla sua sesta edizione, unico nel suo genere, e che ogni anno vanta la possibilità di arricchirsi di nuove esperienze e di aprirsi, in senso trasversale, alla collaborazione con altri ambiti dello scibile umano.

Perché le stelle, si sa, hanno da sempre incuriosito sognatori, poeti, filosofi, scienziati, navigatori e teologi, rappresentando un universo amplissimo di domande e di ricerche correlate alla fisica e all’astronomia, ma interpretando anche il senso del futuro che vede l’uomo andare incontro all’ignoto nello spazio aperto dei cieli, dopo aver varcato e conosciuto quello dei mari.

Comunicato stampa del liceo scientifico G. Marconi di Foggia


Gazzetta Web