GazzettaWeb.info
COLLABORA
corsi
ParlarePubblico
Sei qui: GazzettaWeb
Invia questa pagina ad un amico Versione stampabile

Il Natale antico della tradizione

Scritto da redazione il 21/12/2011


Il Natale antico della tradizione

A Cabbia di Montereale, in Abruzzo, si solevano accendere grandi fuochi in piazza alla vigilia a rappresentare simbolicamente il focherello che ardeva nella stalla di Gesù Bambino per riscaldarlo. La gente del paese partecipava ad alimentare il falò con ramazze e vecchie scope e sostava molto tempo nei pressi del proprio fuoco intrattenendosi con i paesani vicini di abitazione, sia prima della messa della Vigilia sia dopo, facendo anche le ore piccole. Non di rado si fermavano lì turisti che, chiacchierando con i cabbiesi, apprendevano le antiche tradizioni del luogo. Anche Cabbia è stata colpita dal terremoto che ha raso al suolo la città di Aquila, e dal 2009 questa tradizione, legata alla messa della Vigilia, ha subito qualche variazione. Rientrando però la chiesa del paese nel progetto “Una Chiesa per Natale” ci auguriamo che i cabbiesi abbiano finalmente riavuto da un anno a questa parte la loro parrocchia, ripristinata dagli interventi della posa in agibilità. E speriamo con tutte le popolazioni d’Abruzzo che questo Natale possa essere per loro meno triste degli ultimi già trascorsi.


Gazzetta Web