GazzettaWeb.info
COLLABORA
corsi
ParlarePubblico
Sei qui: GazzettaWeb
Invia questa pagina ad un amico Versione stampabile

Il dovere della memoria

Scritto da redazione il 27/1/2012


Il dovere della memoria

Si apre oggi a Roma, nella giornata della Shoah, la mostra al Vittoriano sull’orrore dell’olocausto, per riaffermare il dovere della memoria contro il negazionismo. Articolata in quattro sezioni, la rassegna, curata dal direttore scientifico della Fondazione Museo della Shoah di Roma Marcello Pezzetti, con Sara Berger e Bruno Vespa, ripercorre con un allestimento sobrio, ma di grande impatto emotivo (un grande muro realizzato da scenografi di Cinecittà evoca a metà del percorso i muri dei ghetti, così come fa in un'altra sezione la staccionata percorsa dal filo spinato) la storia della segregazione in Polonia, dal 1939 al 1944: l'istituzione dei ghetti, la vita quotidiana al loro interno, la fame, le malattie, la violenza, il lavoro coatto, le deportazioni, la resistenza, le liquidazioni finali. La mostra che terminerà il 4 Marzo espone oggetti, fotografie, giornali, documenti e filmati, visionabili sui tre schermi dislocati lungo il percorso, concessi in prestito da musei e associazioni di tutto il mondo dall'United States Holocaust Memorial Museum di Washington allo Yad Vachem di Gerusalemme e il Bundesarchiv di Berlino. La maggior parte dei contenuti proposti sono inediti o mai presentati in Italia, e raccontano una realtà che il grande pubblico ha in parte conosciuto con film come Schindler's List o Il Pianista.


Gazzetta Web