GazzettaWeb.info
COLLABORA
duilio
aid
Sei qui: GazzettaWeb
Invia questa pagina ad un amico Versione stampabile

Il verde pubblico, è patrimonio di tutti, difendiamolo!

Scritto da redazione il 21/9/2011


Il verde pubblico, è patrimonio di tutti,  difendiamolo!

Con lo spirito che contraddistingue il gruppo “Gli Amici della domenica” (GADD), un nostro caro amico, ci segnala la necessità di valutare le condizioni in cui versa un albero situato in Via Leone XIII.

Il GADD esegue un sopralluogo, e la situazione è purtroppo poco confortante;
l’albero è ormai completamente secco, senza alcuna possibilità di recupero.

Non è facile determinare le cause della sua morte che potrebbero essere molteplici.
Persino l’ipotesi che “qualcuno” ritenendolo “scomodo”, abbia accelerato la sua dipartita non è da escludere.

Plausibile l’eventualità che patogeni abbiano colpito la pianta determinandone la morte, pur non riscontrando gli stessi sintomi su altri alberi presenti nella stessa zona.

Il motivo di questa lettera è perciò in primo luogo, quello di testimoniare l’impegno del GADD per la salvaguardia e la tutela del verde pubblico, e, per la circostanza, assicurare l’incolumità dei passanti, degli autoveicoli, degli esercizi e dei residenti della zona che potrebbe essere compromessa dal cedimento dell’albero per via delle notevoli lesioni e per i numerosi presenti sul tronco, (vedi foto allegate)

L’ azione delle imminenti piogge autunnali può gravemente compromettere la stabilità dell’albero per le infiltrazioni di acqua nelle spaccature del tronco, significando l’inizio del processo di marcitura del legno.

Pertanto chiediamo e sollecitiamo l’intervento urgente degli organi competenti affinché l’albero, e tutti gli elementi di rischio siano completamente rimossi.

L’auspicio è che dalla collaborazione del GADD, dell’Università e della società civile, si possa evitare in futuro di dover procedere a nuove segnalazioni di “improvvise dipartite”……..

A tal proposito segnaliamo l’iniziativa che il GADD promuove e che porta il nome de “I Vigili del verde”, un progetto pilota di monitoraggio della salute del verde pubblico.

Domenica 25 settembre il GADD terrà a “battesimo” i “Vigili del verde” incontrandoli nella zona ex-Ippodromo, dove sono giunte le prime segnalazioni di alberi malati (Olmi in particolare).

L’ambizioso progetto è quello di costruire una mappatura completa dell’intero parco faunistico cittadino, il che farebbe di Foggia una città all’avanguardia almeno in un’occasione……..

Il verde pubblico, è patrimonio di tutti,    difendiamolo !


gli Amici della domenica


Gazzetta Web