GazzettaWeb.info
COLLABORA
corsi
ParlarePubblico
Sei qui: GazzettaWeb
Invia questa pagina ad un amico Versione stampabile

L'Unesco di Foggia e la Fondazione Banca del Monte per la giornata mondiale della poesia

Scritto da redazione il 22/3/2011


L'Unesco di Foggia e la Fondazione Banca del Monte per la giornata mondiale della poesia

Bella serata quella organizzata dal Club Unesco di Foggia, in collaborazione con l'Ass. Cultura e Ambiente, che ha promosso la manifestazione "VERSI DI... VERSI" in occasione della Giornata Mondiale della Poesia. L’evento è stato magistralmente condotto da Michele dell’Anno e Giustina Ruggiero, e si è tenuto il 21 Marzo presso la Sala Rosa della Fondazione banca del Monte di Foggia, in Via Arpi 152, alla presenza di un folto pubblico riunito attorno alla poesia per commemorare il valore lirico dei poeti e degli attori che hanno aderito all’iniziativa, rivolta a ricordare anche il devastante terremoto del 20 marzo 1731, che rase al suolo la città di Foggia, e a commemorare la festività della Madonna dei Sette Veli, la Santa Patrona, apparsa il 22 Marzo per dare fiducia ai cittadini disperati. L’occasione è stata propizia per sentirsi tutti insieme anche italiani, nel 150° anniversario dell’Unità. Gli Attori della Compagnia Enarché Michele Norillo, Maristella Mazza, Antonio Cappiello, Waida Vinciguerra, Fabrizio Errico, Amedeo De Paolis, e Giustina Ruggiero, con l'attore foggiano Francesco Ricciardi, e i piccoli poeti delle Scuole Primarie S.Chiara, Ordona Sud V.Da Feltre e N.Parisi, hanno declamato alcune bellissime e profonde poesie, patrimonio della cultura e della tradizione dei popoli, che varca i confini delle nazioni. Sono stati recitati inoltre i versi di Alda Merini, della brasiliana Martha Medeiros e del poeta turco Hikmet, con l'accompagnamento alla chitarra del giovanissimo Alessandro Gelormini. Presenti i due poeti foggiani Antonietta Pistone e Marcello Ariano, con le liriche “Da Redipuglia al Libano, missioni di pace” e “Terra dove”.


Gazzetta Web