GazzettaWeb.info
COLLABORA
corsi
ParlarePubblico
Sei qui: GazzettaWeb
Invia questa pagina ad un amico Versione stampabile

LEGGERE FA CRESCERE

Scritto da redazione il 23/5/2012


LEGGERE FA CRESCERE

QUATTRO INIZIATIVE DEL CLUB UNESCO DI LUCERA PER CELEBRARE LE GIORNATE MONDIALI DEL LIBRO E DEL DIRITTO D’AUTORE

“Leggere fa crescere”: è questo il filo conduttore del “Maggio dei Libri”, la campagna nazionale nata nel 2011 con lo scopo di favorire l’abitudine alla lettura ed accrescere la voglia di leggere, focalizzando l’attenzione sulla lettura come strumento per la crescita personale e collettiva. Le iniziative rientrano nella campagna nazionale “Il Maggio dei Libri”, che inizia ogni anno il 23 aprile, in coincidenza con la Giornata mondiale del Libro e del diritto d’autore promossa dall’UNESCO, e culmina il 23 maggio con la Festa del libro, promossa dal Centro per il Libro e la Lettura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio, tra gli altri, della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO.
Lo scopo della campagna è quello di portare il libro fra la gente, distribuirlo,    farlo conoscere ed amare; considerarlo un proprio compagno di viaggio, un elemento di arricchimento dal forte valore sociale e affettivo.

In questo spirito si collocano le quattro “serate” a tema organizzate tra maggio e giugno dal Club UNESCO “Federico II” di Lucera. Quattro distinti incontri su temi di storia patria che si terranno nell’ottocentesco Salone di Rappresentanza del Circolo Unione di Lucera, nella centralissima    Piazza del Duomo, con inizio alle ore 19.

Il primo incontro è fissato per sabato 26 maggio, con la presentazione del libro di Dionisio Morlacco “Quei nomi di pietra. Toponomastica della Città di Lucera” (Claudio Grenzi Editore). Relatore sarà il professor Paolo Emilio Trastulli, critico d’arte e presidente della Famiglia Dauna di Roma.

Il secondo appuntamento è con un altro volume “fresco di stampa”, un’opera in formato catalogo dal titolo “Le Famiglie Patrizie di Lucera” (Claudio Grenzi Editore), scritta da due ricercatori: Francesco Lombardo di San Chirico e Donatella Battista, entrambi    presenti all’incontro di venerdì 1° giugno.

Il ciclo di    “Incontri con l’Autore” proseguirà con due appuntamenti periodici del Sodalizio lucerino, giunti entrambi alla terza edizione: “Lucera Medievale”, in programma venerdì 8 giugno, e “Lucera Barocca”, che si terrà sabato 9 giugno 2012.

L’incontro dell’8 giugno avrà per tema “I Domenicani a Lucera e il Beato Agostino Kazotic” (sec. XIV) e come relatori Padre Gerardo Cioffari, Archivista della Basilica di San Nicola a Bari e Mons. Domenico Cornacchia, Vescovo della Diocesi Lucera-Troia.

Il giorno successivo sarà la volta della professoressa    Rita Mavelli, storica dell’arte, che parlerà dell’Arredo barocco della cattedrale di Lucera e della cappella di santa Maria Patrona. L’introduzione sarà del dott. Massimiliano Monaco, coordinatore del progetto “Lucera Barocca. Itinerari artistici in Capitanata” e socio ordinario del Centro Ricerche di Storia religiosa in Puglia.
S.A.


Gazzetta Web