GazzettaWeb.info
COLLABORA
corsi
ParlarePubblico
Sei qui: GazzettaWeb
Invia questa pagina ad un amico Versione stampabile

La strada … Normale – Lettera aperta al Sindaco di Foggia

Scritto da redazione il 25/2/2011


La strada … Normale – Lettera aperta al Sindaco di Foggia

Caro Sindaco,

Mi vedo costretto, per l'ennesima volta, a farmi portavoce de "Gli Amici della Domenica" per parteciparle le seguenti appassionate riflessioni.

Domenica 27 Feb 2011 ci incontreremo in via Marchese de Rosa, proprio davanti all'Ospizio della Fondazione Maria Grazia Barone.
Una domenica insieme agli Amici alla ricerca di uno spazio per farci compagnia, chiacchierare, portare i bambini vestiti in maschera, sorseggiare un caffè, un aperitivo.... insomma stare insieme semplicemente.

Semplicemente, come sanno fare le persone "Normali" nelle quali gli "Amici della Domenica" vogliono identificarsi.

Anche questa domenica è una tappa obbligata di quel percorso che vuole insegnarci ad essere "Normali", perché siamo convinti, che la Strada della "Normalita" può essere attraversata per tutta la sua lunghezza, solo se nella coscienza di ogni cittadino, si avvia quel determinante processo di recupero della "Normalità".

Ed eccoci, ai Giardini di Via Marchese de Rosa;

Questo spazio, che detiene un pezzo di storia della nostra città, è uno di quei pochi luoghi in cui i ragazzini possono stare insieme, giocare, confrontarsi e crescere coltivando quel senso di socialità ormai soppiantato dalla "virtualità" dei networks.
Per i più anziani un luogo in cui ristorarsi al fresco dei rigogliosi alberi nelle calde serate foggiane.
Per i nostalgici e gli appassionati di storia locale un pezzo di città da preservare, custodire e manutenere con passione !

Le scrivo, per farLe osservare che il luogo del nostro appuntamento versa in indegne condizioni di degrado.

Non sarà certamente sfuggita alla sua attenzione questa nostra considerazione, ma nell'eventualità, mi permetto di allegare la documentazione fotografica prodotta da alcuni nostri sensibili amici.

Erba incolta, sporcizia nelle aiuole ed alberi non potati, piazza ormai prevalentemente frequentata dai colombi che ricoprono con il loro "prodotto" la pavimentazione e le sue panchine, per non parlare    di quei concittadini che portano i cani a fare i loro bisogni dove giocano i bambini.

Il naturale epilogo dello stato di abbandono nella devastazione della graziosa fontanella ad opera di alcuni vandali accortisi di essere in "terra di nessuno".

Si aggiunga la preoccupante eventualità che in "terra di nessuno" proliferi la criminalità.

Vede, sig. Sindaco, noi come Lei vogliamo una città migliore, e con tutte le forze proviamo ad essere testimoni del fatto che una città migliore esiste, ma abbiamo bisogno di arrivare laddove non riusciamo ad arrivare solo con il nostro cuore;
abbiamo bisogno, come dei fanciulli alla scuola materna, di essere incoraggiati per proseguire sempre più numerosi sulla strada della "Normalità".

Una bella ripulita alla piazza, un taglio all'erba, il ripristino della fontanella (in foto) e della piccola vasca, un servizio di vigilanza, sono i segnali di incoraggiamento che la cittadinanza si attende.

Domenica, porteremo un nostro saluto agli ospiti dell'Istituto "Maria Grazia Barone", anche a loro diremo "Se Pot' fà".

A nome de "Gli Amici della domenica", le rivolgo    l'invito a partecipare a questa iniziativa... come cittadino "Normale"...    amico tra gli amici.

Caro Sindaco, percorriamo insieme un pezzo della strada della "Normalità"... anzi, percorriamola tutta.

Ci faccia sapere quali sono le difficoltà.
Ci faccia sapere cosa possiamo fare come cittadini.
Ormai, lo dicono tutti.... Se Pot' Fà !

infocontatto: amicidelladomenica@gmail.com

In attesa di un gradito riscontro, Gli "Amici della domenica" disponibili per qualsiasi collaborazione,
salutano cordialmente... ed io insieme a loro !

per "Gli Amici della Domenica" - Cesare Rizzi

Allegato:

L'incuria dei giardini di Maria Grazia Barone
(foto di Maria Rita Vigilante)

Allegato:

La fontanella distrutta
(foto di Romeo Brescia)
    


Gazzetta Web