GazzettaWeb.info
COLLABORA
corsi
ParlarePubblico
Sei qui: GazzettaWeb
Invia questa pagina ad un amico Versione stampabile

MA CHE BELLA CITTA' !

Scritto da redazione il 11/11/2011


MA CHE BELLA CITTA' !

Domenica ecologica del 13 Novembre 2011
(descrizione e programma)

"Ma che bella città !!!", è un'iniziativa promossa da "Gli Amici della Domenica" per sollecitare e stimolare l'opinione pubblica alla diffusione di    buone pratiche di cittadinanza a sostegno del benessere della comunità e per la valorizzazione del territorio urbano.

“Ma che bella città !!!” Si integra ed arricchisce la programmazione delle iniziative proposte per la domenica ecologica del    13 Novembre 2011”    

Si tratta di coinvolgere in un articolato momento di riflessione e di partecipazione, i cittadini, le associazioni e le istituzioni.

Oggi, la qualità della vita ed il benessere degli individui, sono fortemente condizionati dall'ambiente in cui questi vivono. L'inquinamento acustico, ed atmosferico provocato dal traffico sempre più congestionato, la scarsa cura del verde, parchi ed aiuole degradati, piazze vandalizzate, teatri e luoghi di culto chiusi al pubblico, concorrono a creare nel cittadino, la sensazione di una città abbandonata, che nulla offre ai suoi abitanti ed un disagio interiore ed esistenziale senza precedenti.

"Gli Amici della Domenica" con l'iniziativa "Ma che bella città !!!", intendono appunto dimostrare, e dare al cittadino la percezione che le buone pratiche a sostegno dell'ambiente che ci circonda possono notevolmente migliorare il benessere psicofisico degli individui.

“Gli Amici della Domenica”, grazie all'iniziativa "Ma che bella città !!!", intendono trasferire al cittadino la consapevolezza che partecipare attivamente alla cura della propria città, può notevolmente migliorare il benessere psicofisico degli individui.

Per lo scopo il GADD, ha pensato ad uno o più autobus messi a disposizione dalla municipalizzata
ATAF che percorrono un itinerario prestabilito con sosta in piazze e zone simbolo della città.

Ogni “fermata” sarà presidiata da un “gruppo di accoglienza” opportunamente attrezzato per offrire ai partecipanti un contributo culturale, informativo o di semplice goliardico intrattenimento.

Ecco il programma per l’iniziativa:

Ore 9.30 Raduno partecipanti presso il gazebo allestito nell’Isola pedonale di C.so V.Emanuele II :
• Saluto ai convenuti
• Condivisione del programma e degli obiettivi dell’iniziativa “Ma che bella città !!!” e    
distribuzione di volantini e materiale informativo

Ore 09.50
• Passeggiata verso il Pronao della Villa Comunale dove un dirigente dell’ATAF spiegherà le strategie e la organizzazione del servizio pubblico in funzione dei bisogni degli anziani, degli studenti, dei disabili... dei cittadini. Sarà inoltre illustrata la tecnologia a bassa emissione di inquinanti che caratterizza gli Autobus dell’azienda.
• Distribuzione di volantini, pieghevoli e notizie utili al cittadino sui servizi offerti dall‘ ATAF.
• Il gruppo si sposterà presso il Palazzo dell’Ateneo, dove il Rettore dell’Università di Foggia spiegherà ai partecipanti l’importanza ed il ruolo sociale e formativo dell’Università nella Città di Foggia.

Ore 10.40
• Partenza dell’Autobus in direzione “P.zza S. Eligio”
• Breve introduzione alla storia della città a cura del dr. Savino Russo
• Cenni sulla rivalutazione e recupero di “Borgo Croci”

Ore 11.10
• Partenza dell’Autobus in direzione “Parco San Felice” ed incontro con l’Ass. “Cicloamici”. Consigli sul “Vivere Sostenibile” e sull'utilizzo di mezzi alternativi all'automobile, come ad esempio, i mezzi pubblici, la bicicletta, oppure semplicemente l'andare a piedi.
• “I Vigili del Verde” si raccontano: la testimonianza di Fernando di Chio

Ore 11.45
• Partenza dell’Autobus in direzione C.so Garibaldi con sosta al Palazzodi Città
• Saluto dell’Amministrazione Comunale.
• Ritorno al gazebo presso l’Isola pedonale di C.so V.Emanuele II

Ore 12.30
• Aperitivo offerto dal GADD (presso il gazebo)

Durante il pomeriggio, il gazebo, sarà presidiato dagli Amici della Domenica.

La cittadinanza tutta è inviata a partecipare!


Gazzetta Web