GazzettaWeb.info
COLLABORA
corsi
ParlarePubblico
Sei qui: GazzettaWeb
Invia questa pagina ad un amico Versione stampabile

Math Games al liceo Marconi

Scritto da antonietta pistone il 21/1/2019


Math Games al liceo Marconi

Prima edizione
Gara a squadre tra istituti di scuola secondaria di primo grado

Giocare con la matematica? Si può fare. Passione, entusiasmo e tanto divertimento sabato scorso, 19 gennaio, nella palestra del liceo scientifico Marconi di Foggia per la prima edizione del Math Games, gara a squadre aperta agli istituti di scuola secondaria di primo grado della provincia di Foggia. Un’iniziativa che si inserisce nel più ampio progetto delle Olimpiadi di Matematica, che caratterizza l’offerta formativa del liceo Marconi, e nel progetto relativo all’Orientamento in entrata, poiché è rivolta appunto a ragazzi frequentanti le classi terze delle scuole secondarie di primo grado. Forti dell’esperienza delle Olimpiadi di Matematica, (negli ultimi due anni primo posto nella gara a squadre provinciale) docenti e studenti del liceo Marconi hanno preparato i quesiti, organizzato la gara, accolto i ragazzi delle scuole medie. Un lavoro di squadra che ha visto impegnati in particolare i docenti Stefania Cibelli, Daniela Nigri, Pia Palumbo, Rosaria Presti, le funzioni strumentali di orientamento Lucia Bada e Anna Rignanese, oltre agli studenti campioni delle Olimpiadi.
Sono state 16 le squadre in gara: due della scuola media Murialdo di Foggia, 2 della Bovio, 2 della Zingarelli, e poi Foscolo, Santa Chiara-Pascoli-Altamura; Dante-Galiani di San Giovanni Rotondo, 4 della Giovanni Paolo II di Candela Rocchetta, 3 della Giovanni Paolo I di Stornara.
Al termine della gara il dirigente scolastico del Liceo Marconi Piera Fattibene ha proclamato i vincitori: Dante Galiani di San Giovanni Rotondo al primo posto, la Foscolo al secondo,    la Squadra 1 della Murialdo al terzo posto. Ai vincitori una coppa, alle squadre classificatesi al secondo e terzo posto zaini e penne del liceo Marconi.
Obiettivo principale della competizione: valorizzare le eccellenze e    favorire la diffusione della bellezza e dell’utilità della matematica, stimolando l'interesse per la disciplina, attraverso un approccio ludico e più coinvolgente di quello tradizionale.


Gazzetta Web