GazzettaWeb.info
ParlarePubblico
Sei qui: GazzettaWeb
Invia questa pagina ad un amico Versione stampabile

Motta Montecorvino - ALLA RICERCA DEGLI ANTENATI PERDUTI

Scritto da redazione il 19/8/2010


Motta Montecorvino - ALLA RICERCA DEGLI ANTENATI PERDUTI

… E da Montecorvino in agonia, in un ultimo sussulto di vita, partirono tre raggi che si posarono su tre    monti e nacquero Motta, Pietra e Volturino.
Le    città eredi di Montecorvino,    in modo diverso, ricordano le antiche origini, ma è Motta che da qualche tempo rinnova annualmente il ricordo della città madre con un ricco corteo storico, giunto alla 6° edizione, denominato “Alla ricerca degli antenati perduti” . Promotore dell’iniziativa    è l’instancabile Matteo Gramegna, responsabile    a Motta del “Museo della Civiltà Contadina e delle Tradizioni Popolari”, ben coadiuvato da Lucia De Matteis e Margherita Gramegna.
La manifestazione si svolgerà mercoledì 25 agosto e, come negli anni passati, è prevista la presenza    di numerosi cittadini provenienti non solo da Volturino e Pietra, ma anche da altri paesi viciniori e dei tre sindaci (di Motta, Volturino e Pietra) con i rispettivi gonfaloni.
Non solo corteo, ma anche archeologia, fotografia, pittura, poesia, musica, teatro.
Martedì 24 agosto, alle 15.30, i docenti dell’Università di Foggia Pasquale Favia e Roberta Giuliani saranno le eccezionali guide durante la visita ala sito di Montecorvino. Ci illustreranno le ultime scoperte e non mancheranno delle sorprese. Sempre all’ombra della torre esporranno le proprie creazioni gli artisti del team di ECSTRARTE, una piacevole novità che non mancherà di stupirci.

Allegato:

A sera (sempre il 24), con inizio alle 21.30, lo spettacolo culturale “Emozioni sotto le stelle” (cortile del museo della civiltà contadina) con la partecipazione di poeti, attori, musicisti. Sarà presente l’attrice-regista Maria Rosaria Vera, reduce dal successo del film “La luce dell’ombra” (opera prima del regista Carlo Finizi), attualmente proiettato con grandi consensi di critica non solo in Italia ma anche nelle sale cinematografiche spagnole .    In questa serata    gli artisti di ECSTRAARTE esporranno le loro opere che faranno da cornice a “Emozioni sotto le stelle “, manifestazione che rientra nella programmazione di “Museo ed oltre”, frutto dell’impegno di Matteo Gramegna che da anni si prodiga per risvegliare nei mottesi l’orgoglio di essere figli di Montecorvino.
G:M:


Gazzetta Web