GazzettaWeb.info
COLLABORA
corsi
ParlarePubblico
Sei qui: GazzettaWeb
Invia questa pagina ad un amico Versione stampabile

Olimpiadi di Fisica

Scritto da antonietta pistone il 11/3/2019


Olimpiadi di Fisica

Studente del Marconi campione provinciale;
rappresenterà la Capitanata alla Gara nazionale    
È uno studente del liceo scientifico “G.Marconi” di Foggia il campione provinciale delle Olimpiadi di Fisica. Si chiama Daniele Pavarini e frequenta la classe IV G. Con il punteggio    di 51/90 si è infatti classificato al primo posto nella gara provinciale che si è disputata lo scorso    21 febbraio e il cui esito è stato reso noto qualche giorno fa.
Rappresenterà quindi la provincia di Foggia alle gare nazionali in programma a Senigallia dal 10 al 13 aprile: 102 gli studenti che si contenderanno il titolo di campione nazionale. Tra essi anche alcuni ragazzi provenienti da scuole italiane all’estero; per la maggior parte tutti studenti di classi quinte, ad eccezione di 20    studenti di classi quarte, tra cui appunto anche Pavarini. Un particolare degno di nota, in quanto solitamente gli studenti di quinta hanno un più ampio vantaggio rispetto ai loro colleghi più giovani, avendo già quasi completato il percorso formativo liceale. Ma Pavarini ha fatto finora un percorso già da “fuoriclasse”, non solo per i suoi 150 punti alla gara di istituto (su un massimo di 200);    partecipò infatti alle gare provinciali anche l’anno scorso, e anche alle competizioni delle Olimpiadi di Matematica, vincendo la Coppa Gauss con la squadra mista; gara che gli consentì di staccare un biglietto per le nazionali di Cesenatico.
Ora lo attende un’altra gara nazionale, un’altra competizione di alto livello; e già tutto il liceo Marconi fa il tifo per lui: il dirigente scolastico prof.ssa Piera Fattibene, che si è congratulata con Pavarini per il brillante risultato, e i due referenti del progetto Olimpiadi di Fisica, il prof. Antonio Calabrese e il prof. Antonio Milazzi. “Dopo dieci anni    - ha affermato Calabrese - il liceo Marconi torna alle Olimpiadi nazionali di Fisica grazie a Pavarini”; “un ragazzo che ha un’innata curiosità verso il mondo della fisica”, ha aggiunto Milazzi.






Gazzetta Web