GazzettaWeb.info
COLLABORA
corsi
ParlarePubblico
Sei qui: GazzettaWeb
Invia questa pagina ad un amico Versione stampabile

Premio letterario

Scritto da redazione il 23/8/2011


Premio letterario

Poggio Imperiale, delizioso paese, sentinella del Gargano, è da qualche tempo sede di un prestigioso premio letterario nazionale giunto alla terza edizione: “Emozioni in bianco e nero” Fiabe, poesie, racconti…Storie di carta. Tantissimi i partecipanti, ogni edizione sempre più ricca di opere e di autori.
Mecenate di questo premio è Peppino Tozzi, titolare delle “Edizioni del Poggio”, una casa editrice che si rivolge soprattutto ai giovani.
“Emozioni in bianco e nero” 3ª edizione 2011    vedrà la sua logica conclusione con l’assegnazione dei premi ai primi tre classificati di ogni categoria. La manifestazione si svolgerà alle ore 18 del 3 settembre    presso i locali della scuola elementare di Poggio Imperiale, in via Oberdan.
Nella sezione racconti si sono classificati ai primi tre posti: Donato Pistone (Il corpo), Antonio Giordano (Chantal), Rossana Pessione (Il segreto    di Arianna). Nella sezione poesie: Alvaro Staffa (Aneliti d’emigrante), Giorgia Spurio (L’ombra di Haiti), Elisabetta Salvemini (Volarono aquiloni nei miei cieli di bambina).Nella sezione fiabe e favole: Francesca Fossetta (Fuga di Natale), Filippo Pirro (La vecchietta dell’Alpe), Anna di Lauro (Le storie della signora Nicolardi).
Una giuria prestigiosa ha selezionato i vincitori tra i circa 3.000 elaborati pervenuti alla nostra segreteria, un lavoro certosino svolto con scienza e competenza. I migliori 30 lavori di ogni sezioni vengono raccolti in un’antologia che sarà consegnata agli autori nella serata del 3.
“Questa antologia – scrive nella prefazione     il dott. Giovanni Giuliani, presidente del comitato d’Onore del Premio – con la sua raccolta di lavori, che vanno dalla poesia, al racconto, alle fiabe è la dimostrazione tangibile che c’è ancora, sempre viva, in parecchie persone la voglia di comunicare, di emozionare,di coinvolgere”. Ben vengano allora i premi letterari se riescono nell’intento evidenziato dal dott. Giuliani.
In occasione della premiazione è prevista la partecipazione di ospiti illustri dello spettacolo e della cultura (non vi diremo chi sono per stuzzicare la vostra curiosità) e la presenza di responsabili dei nostri più importanti enti locali: Giuseppe Lonigro (vicepresidente della commissione Sviluppo Economico della Regione Puglia), on. Antonio Pepe (presidente Provincia di Foggia), Stefano Pecorella (presidente Ente Parco Nazionale del Gargano) e non poteva mancare il sindaco di Poggio Imperiale, Rocco Lentinio.
Il comitato che ha presieduto all’organizzazione della manifestazione è composto da Giucar Marcone (presidente), GiacomoFina, Nazario Mozzarella e Giuseppe Tozzi; il comitato d’onore, presieduto da Giovanni Giuliani, si avvale della presenza    di Maria Pia Cortellessa, Mina De Santis, Marisa Donnini, Giuseppe Osvaldo Lucera, Anna Marcone, Enzo Mastromatteo, Antonella Mazzilli, Antonietta Pistone e Mario Tredanari.La giuria ben coordinata da Arcangela Ferro è così composta: Liliana Di Dato, Antonia Frazzano, Matteo Pugliares, Maria Teresa Savino, Michele Urrasio e l’attrice teatrale e cinematografica Maria Rosaria Vera, alla quale è affidata anche la lettura delle opere finaliste.
Condurranno la serata Giucar Marcone e la bellissima Antonella Mazzilli.
Concludiamo con quanto Giuseppe Tozzi scrive nella presentazione dell’antologia: “ Alla base di questo premio ci sono valori di amicizia e solidarietà, ci sono compagni di viaggio, operatori ed animatori culturali che mi confortano con la loro presenza, con i loro suggerimenti.
La cultura è diritto, è dovere, ‘la cultura è ornamento nella buona sorte, un rifugio nell’avversa’ (Aristotele). La cultura è libertà”.


Gazzetta Web