GazzettaWeb.info
COLLABORA
corsi
ParlarePubblico
Sei qui: GazzettaWeb
Invia questa pagina ad un amico Versione stampabile

Sabato 27 ottobre parte la nuova stagione dell'Oda Teatro

Scritto da redazione il 18/10/2012


Sabato 27 ottobre parte la nuova stagione dell'Oda Teatro

Mercoledì 17 ottobre 2012, presso la Sala Giunta di Palazzo Dogana a Foggia, è stata presentata la nuova stagione dell'Oda Teatro, organizzata dalla compagnia teatrale Cerchio di Gesso in collaborazione con la Provincia di Foggia, la Regione Puglia e il Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

"La conferma di questo appuntamento - ha dichiarato in apertura Maria Elvira Consiglio, vice presidente ed assessore alla Cultura della Provincia di Foggia - testimonia la passione e l'orgoglio che l'amministrazione provinciale mette in campo ogni anno per sostenere il cartellone dell'Oda Teatro, un programma come sempre ricco di appuntamenti per palati differenti, una bella tradizione che si rinnova per la stagione 2012-2013 anche grazie all'impegno estremo che il Cerchio di Gesso ha compiuto per rendere possibile un altro anno a teatro".

Per Giovanna Maffei del Cerchio di Gesso, "la decima stagione che si svilupperà all'Oda Teatro è stata preparata in un clima particolarmente difficile. Alla situazione generale del paese e della nostra comunità, si è aggiunto il gravissimo ritardo da parte della Regione Puglia nel pagamento dei contributi regionali: infatti siamo ancora oggi in attesa della liquidazione dei contributi dovuti". Ma nonostante le difficoltà "ci siamo rimboccati le maniche ed anche per quest'anno l'Oda proporrà alla città una stagione teatrale densa di appuntamenti imperdibili e tante novità, a partire dalla grande festa di apertura, sabato 27 ottobre".
Il Cerchio di Gesso infatti, per premiare gli utenti affezionati ed avvicinare nuovi spettatori, organizzerà una 'Merenda a teatro' in edizione speciale, gratuita ed aperta a tutti, a partire dalle ore 18, dedicata alla raccolta differenziata ed al riciclo con i giochi di strada dell'associazione Gaas.

Per quanto riguarda la stagione, il Cerchio di Gesso ha messo molta carne al fuoco, a partire dalla grande novità dell'incontro con gli artisti, attori e registi, che saranno in scena sul palco dell'Oda, ogni sera subito dopo lo spettacolo. Sono 12 gli appuntamenti del teatro famiglia e del progetto 'Merenda a teatro', mentre 10 saranno gli spettacoli per la stagione serale con il ciclo delle 'Letture clandestine', a cui si aggiungono gli incontri del progetto 'Un tè...atro con gli esperti', i laboratori per bambini, giovani e adulti appena attivati e la nuova produzione di Teatro Ragazzi del Cerchio di Gesso, 'Il giro del mondo in 80 giorni' che aprirà la stagione 2012-2013, presentato ufficialmente nel corso della conferenza da Mariantonietta Mennuni, attrice e regista della compagnia foggiana giunta al 21esimo anno di attività.

Per il cartellone serale, sono da segnalare il 'Radio Argo' di Peppino Mazzotta, rilettura contemporanea dell'Orestea, i 'Suicidi, mani pulite 20 anni dopo' del comico Bebo Storti, 'Il giorno di Cabiria' di Carlo Formigoni e Vito La Torre ed il graditissimo ritorno di Mario Perrotta, vincitore del premio Ubu 2011, che porterà in scena 'I cavalieri - Aristofane cabaret'.

E' toccato poi a Michele D'Errico, attore del Cerchio di Gesso e responsabile dell'Ufficio scuola della compagnia nonché dei laboratori serali recentemente attivati all'Oda, illustrare "il nuovo ciclo di 'Letture Clandestine', gradita ed ormai affermata formula alternativa di fruizione dello spettacolo teatrale, che per la prossima stagione presenta una grossa novità". Infatti l'appuntamento tradizionalmente infrasettimanale per la nuova stagione si sposta nel week end, "mantenendo per la domenica il format di aperitivo con lettura e programmando per il sabato sera una cena/spettacolo con degustazioni di prodotti tipici locali".

Infine Francesca D'Ippolito ha illustrato nel dettaglio i contenuti delle Merende a teatro 2012-2013, dedicate al concetto dell'uso consapevole delle risorse del pianeta, e del progetto 'Un tè...atro con gli esperti', percorso di sostegno alla genitorialità dedicato alle famiglie con professionisti del settore, giunto al suo terzo anno, che si occuperà di allattamento, arte sonora, vaccinazioni e gravidanza.

Per quanto concerne i biglietti per gli spettacoli, il botteghino dell'Oda ha programmato un'apertura straordinaria dal 22 ottobre al 4 novembre 2012 per la sottoscrizione degli abbonamenti per la stagione di teatro famiglia e serale, tutti i giorni esclusi i festivi, dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 16 alle 19.

Nel corso della stagione i biglietti (per serale, famiglia e letture) saranno disponibili a partire da 24 ore prima dell'inizio dello spettacolo presso il botteghino dell'Oda Teatro, II trav. in corso del Mezzogiorno a Foggia, (0881.663147, cerchio@cerchiodigesso.it) oppure sul sito www.bookingshow.it.

A breve sul sito www.cerchiodigesso.it saranno disponibili tutte le info su programma e costi botteghino.

C.S.





Gazzetta Web