GazzettaWeb.info
COLLABORA
corsi
ParlarePubblico
Sei qui: GazzettaWeb
Invia questa pagina ad un amico Versione stampabile

Squadra della Bovio vince il Math Games del Liceo Marconi

Scritto da antonietta pistone il 13/1/2020


Squadra della Bovio vince il Math Games del Liceo Marconi

In gara 29 squadre di studenti delle scuole medie di Foggia e provincia

E’ la squadra “Galilei” della scuola media Bovio la vincitrice della seconda edizione di Math Games, competizione aperta agli studenti delle classi terze degli istituti di scuola secondaria di primo grado, che si è svolta lo scorso 11 gennaio nella palestra del liceo scientifico Marconi di Foggia. Al secondo posto la squadra “Venn” della scuola Murialdo, al terzo la squadra “Topolino” della Zingarelli. Alla prima classificata la coppa “Math Games”,    sacche, penne e gadget del Marconi alle squadre del secondo e terzo posto.    A premiarle la dirigente scolastica del liceo Marconi professoressa Piera Fattibene.
Sono state 29 le squadre iscritte quest’anno alla competizione, provenienti dagli istituti Bovio, Dante Alighieri, Foscolo, Murialdo, Zingarelli e da Ordona, Stornara e Stornarella. Ogni squadra era formata da cinque ragazzi. I quesiti, 20 in tutto, predisposti dalle docenti del liceo Marconi referenti del progetto (Stefania Cibelli, Daniela Nigri, Rossella Presti) riguardavano logica, algebra, geometria, calcolo combinatorio e calcolo delle probabilità, formulate con enunciati divertenti e intriganti. Tempo assegnato per la risoluzione: 90 minuti.
Obiettivo di Math Games è valorizzare le eccellenze, ma anche favorire la diffusione della bellezza e dell’utilità della matematica, stimolare interesse per la disciplina, attraverso un approccio ludico.
L’iniziativa si inserisce nell’ambito delle attività dell’Orientamento in entrata (funzioni strumentali Maria Lucia Bada e Anna Rignanese) e nel Progetto “Olimpiadi della Matematica”, che caratterizza l’offerta formativa del liceo Marconi.
Alla manifestazione hanno assistito i genitori dei ragazzi in gara, studenti e docenti delle rispettive scuole. Grande entusiasmo da parte di tutti per una gara avvincente, a dimostrazione che con il gioco e la competizione di squadra la matematica unisce e appassiona.


Gazzetta Web