GazzettaWeb.info
COLLABORA
corsi
ParlarePubblico
Sei qui: GazzettaWeb
Invia questa pagina ad un amico Versione stampabile

Staccate la spina a Napolitano

Scritto da redazione il 27/4/2011


Staccate la spina a Napolitano

"Cari Amici,
ieri sera il presidente del consiglio sfuggito al controllo dei suoi badanti ha dichiarato: "bombarderemo la Libia". Immediatamente un attimo dopo che la lega inizialmente con Calderoli aveva mostrato tutto il suo sdegno, è intervenuta l'inossidabile Finocchiaro che con una classe che ricorda il miglior D'alema ha dichiato che se mancano i voti ci sono quelli del pd. Nessuna reazione di segno contrario nelle ore seguenti tranne quella del presidente Napolitano il quale ha parlato, gelando l'intero Paese, di "evoluzione naturale". Lo abbiamo perso il presidente della Repubblica..non da più segni di vita. Infatti Napolitano è ripiombato nello stato comatoso dal quale per mesi ha sottoscritto le peggiori leggi di questo Paese. Ed il Paese che fa? Chi alza la voce? chi si oppone? Preso atto del fatto che le televisioni hanno messo il bavaglio credo che sia opportuno attivare un movimento che finalmente fermi questi scellerati.E questo anche perchè mai nella mia vita avrei pensato di dover applaudire alle parole di Bossi. Che sembra l'unico lucido...ehh"
Filippo Fedele


Gazzetta Web