GazzettaWeb.info
COLLABORA
corsi
ParlarePubblico
Sei qui: GazzettaWeb
Invia questa pagina ad un amico Versione stampabile

Stagione Teatro Famiglia

Scritto da redazione il 9/10/2011


Stagione Teatro Famiglia

Presentazione Stagione Teatro Famiglia
VENTI DI TEATRO
2011/2012

Domenica 2 ottobre, alle ore 19.30, presso l'Oda Teatro in corso del Mezzogiorno II traversa a Foggia, è stata presentata la stagione teatrale dedicata alle famiglie 2011.12 organizzata dal Cerchio di Gesso in collaborazione con la Provincia di Foggia “VENTI DI TEATRO” e le attività artistiche organizzate all’interno di TEATRI ABITATI : una rete del contemporaneo finanziato dal FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) Asse IV azione 4.3.2, affidato dalla Regione Puglia Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo e al Teatro Pubblico Pugliese.    Nell’occasione si darà inizio ai festeggiamenti per i 20 anni della compagnia teatrale fondata da Carlo Formigoni nel 1991.
Alla presentazione della stagione teatrale hanno partecipato Maria Elvira Consiglio, Assessore alla Cultura della Provincia di Foggia, Mario Pierrotti, direttore Cerchio di Gesso e Annalisa Del Vecchio, referente progetto Teatri Abitati per il Teatro Pubblico Pugliese.

STAGIONE FAMIGLIA ODA TEATRO

domenica 6 e 13 novembre ore 18
debutto nazionale
Cerchio di Gesso
ALADINO E LA LAMPADA MAGICA
con Carla De Girolamo, Luca Di Pierno, Simona Ianigro, Antonio Mola, Gregorio Pastore, Mario Pierrotti
regia Carlo Formigoni
età consigliata dai 6 anni
Dopo tanti anni dalla prima versione, Carlo Formigoni ritorna a dirigere ‘Aladino e la lampada magica’ con una nuova formazione attorale per festeggiare i 20 anni del Cerchio di Gesso. Nello spettacolo, il protagonista, dovrà superare quelle prove di coraggio per ritornare alla vita in veste di adulto, dotato di mezzi straordinari. Sarà l’incontro con l’amore che lo renderà cosciente della propria forza, ossia della propria maturazione.


domenica 20 novembre ore 18
Cerchio di Gesso
MAMMALUNA C’ERA UNA VOLTA E NON C’ERA
con Jelly Chiaradia, Mariantonietta Mennuni e Giulia Petruzzella
voce narrante Maekele Fadega
regia Simona Gonella
età consigliata dai 4 anni
C’erano una volta tre sorelle che s’erano addormentate ed erano diventate grigie. Una notte Mammaluna decide di intervenire e si fa strada attraverso una sporca e grande finestra, basta un suo solo raggio perché tutto riprenda a respirare, perché le tre sorelle riprendano a vivere e perché la stanza cominci a ritrovare il colore e la gioia che un tempo la aveva illuminata.


domenica 11 dicembre ore 18
Mago Iaio
MAGO IAIO E IL SUO MAGICO…MAGICO NATA LE
età consigliata per tutti
Il mago Iaio è pronto a festeggiare il Natale quando legge sul giornale che Babbo Natale è in cerca di un assistente poiché ha paura di non riuscire a consegnare a tutti i bambini il loro regalo. I requisiti per il futuro aiutante devono essere: amare i bambini, non soffrire di vertigini ed essere magici! Il mago Iaio allora risponde all’annuncio, ma gli viene chiesto di dimostrare le sue qualità magiche… riuscirà Iaio a diventare il primo assistente di Babbo Natale?!?


lunedì 26 e martedì 27 dicembre ore 18
Cerchio di Gesso in collaborazione con Teatro dei Cipis
SOGNANDO BREMA
liberamente ispirato a ‘I musicanti di Brema’ dei fratelli Grimm
con Giancarlo Attolico, Jelly Chiaradia, Corrado la Grasta, Giulia Petruzzella
regia Mariantonietta Mennuni
età consigliata dai 6 anni
Ne “la casa dei briganti” casa di riposo per artisti si aggirano strambi personaggi: una artista del circo, un musicista- geometra, una cantante e un ballerino. La vita procede con i suoi ritmi e discussioni sulla mensa che fa schifo e gli infermieri che non si comportano affatto bene. Poi la decisione: “andare a Brema”, uscire dalla casa dei briganti, evadere da quel luogo che non li riconosce in quanto artisti.

domenica 22 gennaio ore 18
Kosmocomicoteatro
BRUTTINO
liberamente ispirato a ’Il brutto anatroccolo’ di H.C.Andersen
di e con Valentino Dragano
età consigliata dai 6 anni
In scena un attore-musicista, che suona svariati strumenti: organetto, ukulele, melodica, ventagli, piume e orpelli, anche contemporaneamente. Evoca cicogne, rospi, pecore nere, tacchini, galline e anatroccoli rapper per raccontare che in ogni bruttino, c’è un cigno “alato di nere note piumate”, che aspetta solo il momento giusto per poter suonare la più incantevole musica mai sentita prima d’ora: the soul music, la musica dell’anima.

domenica 5 febbraio ore 18
Teatro dei Cipis
TINA LA PAGLIACCIA
progetto di residenza“Teatri Abitati: una rete del Contemporaneo”
liberamente tratto da ‘Agostina la pagliaccia’
con Giulia Petruzzella e Corrado la Grasta
regia Giancarlo Attolico
età consigliata 3 -6 anni
Un giorno sono partita da casa con una sola valigia, ho lasciato la mia famiglia per seguire Tano il direttore di un circo viaggiante. Quando è notte sogno di lavorare anche io nel circo, ma Tano non mi permette neanche di mettere piede nel tendone. Allora prendo la mia valigia e me ne vado! “Tinaaaa! ma questa è la voce di Tano. Mi cerca, è disperato. Allora mi vuole bene? Sì, adesso torno e ti faccio una sorpresa. Tano, Signori e Signore ecco a voi Tina la Pagliaccia!


domenica 19 febbraio ore 18
Teatro Le Forche
LA FIABA DI BIANCANEVE
con Cilla Palazzo, Ermelinda Nasuto,Giancarlo Luce, Silvio Gioia, Salvatore Laghezza
regia Carlo Formigoni
età consigliata dai 3 anni
Per Biancaneve ci siamo avvalsi dell’analisi che Bruno Bettelheim ne fa nel suo prezioso libro “Il mondo incantato”. Il problema di fondo di questa fiaba, risulta essere il narcisismo sia della bambina che della Regina, ma siamo ben consapevoli che questa problematica deve rimanere riservata a noi interpreti e agli adulti che si occupano dell’infanzia. Lasciamo che la storia parli con il suo linguaggio simbolico e consolatorio alla sensibile psiche del bambino.


domenica 4 marzo ore 18
FreakClown
LE SOMMELIER
con Alessandro Vallin e Stefano Locati
regia Philip Radice
età consigliata per tutti
Una degustazione ad alto tasso di comicità, uno spettacolo in divenire; tra calici e bottiglie volanti, equilibrismi estremi, bicchieri musicali e bottiglie sonore i Freakclown esplorano il mondo dell’enologia a loro modo, con una comicità fisica ed originale che vede i due artisti immedesimarsi in due improbabili sommeliers, che tra battute surreali e virtuosismi enologici vi porteranno nel magico mondo del vino.


domenica 18 marzo ore 18
Accademia Perduta Romagna Teatri
POLLICINO
di Marcello Chiarenza
con Claudio Casadio
regia Gianni Bissaca
età consigliata dai 5 anni
Pollicino offre al pubblico dei bambini un’occasione per confrontarsi con il sentimento della paura. Il protagonista della vicenda è piccolo, il più piccolo, ma la sua paura, grande, non lo annichilisce. Ciò che, al contrario, lo rende vincitore di fronte alle avversità della vita è la curiosità ed il suo coraggioso desiderio di conoscere la realtà, anche nei suoi aspetti più crudeli. Se è vero che Pollicino è solo a pensare, è altrettanto vero che, nel suo allontanamento da casa, egli solo non è.


MERENDA A TEATRO Storie di saperi e di sapori
in collaborazione con le case editrici Carthusia, Babalibri, Mammeonline, Associazione Slowfood, Istituto Alberghiero Einaudi e Istituto Agrario Torre di Lama.

“Merenda a teatro” ritorna dopo il successo delle scorse stagioni! Anche quest’anno la compagnia Cerchio di Gesso continuerà ad accogliere i bambini di ogni età ed i loro genitori all’Oda teatro, in uno spazio dedicato ai piccoli ed ai piccolissimi, dove disegnare e leggere insieme bellissimi libri delle case editrici che collaborano con noi: Carthusia, Babalibri, La Coccinella e Mammeonline. Se lo scorso anno con “Storiesconfinate” abbiamo scoperto insieme i colori, le atmosfere e le favole di paesi lontani percorrendo le tappe di questo viaggio fantastico per il mondo,quest’anno intraprenderemo un nuovo percorso attraverso il gusto. “Storie di Saperi e di Sapori” è il titolo della nuova avventura che condivideremo: attraverso le storie raccontate nelle letture animate parleremo di saperi legati all’alimentazione, mentre con i laboratori del gusto scopriremo il mondo dei sapori esplorandolo come in un viaggio multisensoriale.
E la merenda? Quest’anno, grazie all’aiuto degli studenti dell’Istituto Alberghiero Einaudi e dell’Istituto Agrario Torre di Lama, i bambini ed i loro genitori prepareranno insieme in teatro una merenda sana e genuina da mangiare. La qualità dei prodotti quali il latte, gli ortaggi, i dolci, la farina, la frutta e la cioccolata saranno garantiti dalla collaborazione con l’associazione Slowfood, che da tanti anni promuove la cultura alimentare e l’educazione sensoriale e del gusto. Ogni merenda sarà infine curata da diverse aziende del territorio che hanno scelto di partecipare a quest’avventura con i loro prodotti e la loro preziosa presenza.


sabato 12 novembre ore 17.30
MEMORIE DI LATTE
in collaborazione con Fattoria Fiorentino di Michele Schiavone
Con “Memorie di latte” inizia il progetto dedicato ai bambini ed ai loro genitori per parlare dell’importanza di cibi genuini attraverso il teatro. Le due ore che le famiglie trascorreranno con noi saranno ricche di sorprese sin dal momento in cui entreranno nel foyer: i piccoli ed i loro genitori saranno accolti da uno strano scienziato che li divertirà raccontando di questo prezioso alimento, il latte, in collaborazione con l’azienda Fattoria Fiorentino. I bambini ascolteranno la lettura animata tratta da “La mucca Guendalina”, della casa editrice Mammeonline. E poi? Prepareremo tutti assieme una merenda partendo proprio dal latte.


sabato 17 dicembre ore 17.30
I COLORI DELL’ORTO
in collaborazione con L’Agricola Paglione ss. di Albano Maria Costanza & Figli.
Questo appuntamento sarà dedicato ai colori, ai profumi ed ai sapori dell’orto: proveremo infatti a trasformare il grigio della città colorandolo di mille sfumature che la campagna ci regala. Conosceremo i segreti degli ortaggi e ci lasceremo magicamente guidare ne “L’orto. Un giardino da gustare” edito da Slowfood editore, una storia che può trasformare ogni bambino curioso in un vero degustatore. Finalmente siamo pronti a preparare la nostra gustosa merenda con i prodotti dell’Agricola Paglione. Chi crede ancora che le verdure non piacciono ai bambini si ricrederà di certo!


venerdì 6 sabato 7 domenica 8 gennaio ore 17.30
PROFUMO DI PAN DI ZENZERO
in collaborazione con Dolci & Gelati di Marica Monachese
E’ tempo di festa all’Oda teatro per tutti i bambini: il Cerchio di Gesso vuole infatti festeggiare la befana con i suoi piccoli amici e le loro famiglie, in un “dolcissimo” incontro! Per questa occasione “Merenda a teatro” triplica l’appuntamento per dare a più famiglie la possibilità di vivere insieme a noi l’atmosfera magica di queste giornate. La lettura animata tratta da “Tre streghe”, edito da Babalibri, ci condurrà per mano in un mondo misterioso al profumo di un dolce speciale… perché non provare a prepararlo insieme in teatro con l’aiuto di Marica Monachese di Dolci & Gelati?

sabato 11 febbraio ore 17.30
IMPASTANDO STORIE DI PANE
in collaborazione con Molini de Vita
In questa merenda sazieremo la nostra fame con “Sapori e saperi” che vengono da molto lontano: “Fame di pane”, edito da Slowfood editore, racconta storie, leggende, miti di ogni tempo e luogo legati alla farina ed ai suoi derivati. Giocheremo mettendo poi “le mani in pasta” come accadeva nelle cucine delle nonne quando il tempo non scorreva così veloce e ci si divertiva tutti insieme a preparare la pasta per la domenica, trasformando quel giorno in una vera festa per tutti. Non perdete questa nuova avventura da vivere in collaborazione con i Molini de Vita.
sabato 10 marzo ore 17.30
PAROLE DI FRUTTA
in collaborazione con Slowfood
Immaginiamo di non essere più in città e di passeggiare in un frutteto dove, tra mille colori e profumi, ascolteremo una
storia tratta da “L’albero incantato” edito da Carthusia che racconta di un paese lontano e magico e di un frutto dai poteri speciali. I bambini si trasformeranno in piccoli esploratori del gusto, capaci di realizzare con le proprie mani una merenda coloratissima per stupire i propri genitori, rigorosamente con frutta di stagione grazie all’aiuto degli allievi dell’Istituto Alberghiero Einaudi e dell’Istituto Agrario di Torre di Lama.

domenica 1 aprile ore 17.30
COME IL SAPORE DELLA CIOCCOLATA
Chi vuole diventare un “cerca gusti”, un esploratore dei sapori nel mondo del cioccolato non può mancare all’ultimo appuntamento di “merenda a teatro”, dedicato proprio al cibo preferito dai bambini e non solo! Seguendo la protagonista di “Il cioccolato. Diario di un lungo viaggio” di Slowfood editore partiremo alla volta di paesi lontani, inseguendo il profumo della cioccolata nel regno del cacao…finchè, affamati e curiosi, potremo finalmente assaggiare
delle delizie golose durante il laboratorio-merenda! Festeggeremo tutti insieme la fine di questo percorso tra “saperi e sapori” con tutti gli amici ed i compagni di viaggio del Cerchio di Gesso.

UN TE’...ATRO CON GLI ESPERTI
Ingresso gratuito
“Un tè...atro con gli esperti” è un ciclo di incontri con figure specializzate del mondo dell’infanzia che i genitori, sorseggiando un tè, potranno incontrare per trovare insieme a loro risposte sull’educazione dei propri figli in modo più consapevole e sereno. In una società che si concede sempre meno tempo per incontrarsi, per riflettere e discutere, il foyer dell’Oda Teatro diventerà luogo per riscoprire il valore del confronto e dello stare insieme.

lunedì 21 novembre ore 16.30
L’ascolto attivo, una comunicazione con i figli che parte dall’ascolto
a cura di Donatella Caione, casa editrice Mammeonline
Attraverso la pratica dell’ascolto dei figli, nella comunicazione quotidiana come nella risoluzione dei    momenti di conflitto, la famiglia può diventare un creativo spazio di educazione (democratica) e i genitori diventare genitori efficaci, ovvero genitori che non rivestono un ruolo cessando di essere se stessi, che rimangono autentici mostrando sentimenti sia negativi che positivi nei confronti dei figli, accettandoli e ascoltandoli realmente: con il linguaggio, con i gesti, ed evitando le dodici risposte tipiche (T. Gordon). L’arte dell’ascolto poi è utile con tutti, in famiglia, sul lavoro e con gli amici.

lunedì 19 dicembre ore 16.30
Tè... grato per essere qui!Quando l’arte del teatro diventa strumento d’integrazione
a cura di Grazia Lombardi, psicologa
La psicologia e il teatro pur avendo metodi diversi e diversi obiettivi possono essere considerati entrambe forme di conoscenza del mondo umano, forme di cambiamento e di trasformazione dell'uomo. Per questo grazie all'unione dei punti di vista di queste "discipline" daremo vita ad un dibattito che permetterà di discutere sulle opportunità che il teatro offre ai bambini per conoscersi e interagire.

lunedì 16 gennaio ore 16.30
La scoperta dell’infanzia
a cura di Antonella Cagnolati, docente universitaria storica dell’educazione
Il concetto di ‘infanzia’ risulta assai eterogeneo, se lo si analizza storicamente. Da una progressiva negazione si è passati alla centralità del bambino sotto il profilo pedagogico e psicologico. Tuttavia, se l’infanzia è diventata una categoria imprescindibile e fortemente tutelata nella nostra società, così non può dirsi nei paesi lontani da noi, dove essere bambini e bambine può essere ancora pensata come una condizione precaria nell’assoluta assenza dei diritti essenziali.

lunedì 20 febbraio ore 16.30
Crescere con la musica
a cura di Angelo de Magistris e Maria Palmieri, musicoterapeuti
“La migliore educazione scaturisce dalla musica perché l’armonia e il ritmo penetrano nel più profondo dell’anima e se ne impossessano donando a colui che ne beneficia saggezza e ragione... (Platone 400 a.C. ca.).
Si tratterà dell’importanza dell’esperienza sonoro-musicale nello sviluppo armonico dell’individuo, soffermandoci sulla fruizione della realtà sonora dell’ambiente. Si affronterà, infine, il tema della musica come forma di socializzazione nel mondo dell’infanzia.

lunedì 5 marzo ore 16.30
Un assaggio di voce
a cura di Michele D’Errico attore del Cerchio di Gesso
La voce è uno strumento musicale a corde e come tale dobbiamo imparare a pensarlo e ad utilizzarlo, riconoscendo i vari risuonatori che questo strumento può produrre per rendere più armonioso il nostro parlare. Proveremo, così, a leggere favole utilizzando i diversi registri vocali per avvicinare i nostri bambini al piacere dell’ascolto, considerando l’importanza dei libri per la crescita. un mini laboratorio sulla voce per conoscerla meglio e saperla utilizzare.


PROGETTO FOYER APERTO
Il Cerchio di Gesso mette a disposizione, anche per questa stagione, ai bambini di ogni età e ai loro genitori il foyer dell’Oda Teatro, uno spazio dedicato ai piccoli e ai piccolissimi, dove disegnare e leggere insieme bellissimi libri delle case editrici che collaborano con noi: Carthusia, Babalibri, La coccinella e Mammeonline.
Tutti i giovedì c/o foyer dal 3 novembre fino al 3 aprile dalle 17 alle 19. Ingresso gratuito


SPECCHI DEL REALE
Per il terzo anno consecutivo riproporremo il progetto SPECCHI DEL REALE nato intorno a domande che noi per primi ci siamo posti (e a cui in ambito produttivo cerchiamo costantemente di dare risposte con i nostri spettacoli) e che presenteremo ai docenti delle scuole e ai loro alunni.. Affronteremo nei prossimi mesi differenti tematiche (l’immigrazione, l’olocausto e i 150 anni dell’Unità d’Italia) con Permesso di soggiorno che debutterà a febbraio 2012, Facciamo L’italia e Juden Raus.

FACCIAMO l’ITALIA 8-9 novembre 2011, 6-7 dicembre 2011
PERMESSO DI SOGGIORNO dal 27 febbraio al 3 marzo
JUDEN RAUS dal 26 al 28 gennaio 2012


Botteghino Oda Teatro
Teatro Famiglia
intero 6,00 euro
dopo il 4° spettacolo 4,50 euro
dopo il 6° spettacolo 4,00 euro


Merenda a teatro
intero 6,00 euro
Pacchetto 6 merende 24,00 euro Posti limitati - prenotazione obbligatoria
Sarà possibile acquistare i biglietti stagione di teatro famiglia ‘Venti di teatro’ il giorno prima degli spettacoli dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19 e il giorno stesso degli spettacoli dalle 10 alle 13 e dalle 16 in poi c/o l’Oda Teatro, oppure sul sito www.bookingshow.it e nei punti vendita associati dal 1 novembre.


APERTURA STRAORDINARIA
Sarà possibile acquistare tutti i biglietti della stagione di teatro famiglia ‘Venti di Teatro’ dal 17 ottobre al 5 novembre escluso i festivi dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 18 c/o ODA TEATRO.




Gazzetta Web