GazzettaWeb.info
COLLABORA
corsi
ParlarePubblico
Sei qui: GazzettaWeb
Invia questa pagina ad un amico Versione stampabile

Vuoi essere in regola con gli esami a Unifg? Allora devi avere il dono dell'ubiquità

Scritto da redazione il 8/7/2012


Vuoi essere in regola con gli esami a Unifg? Allora devi avere il dono dell'ubiquità

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo articolo di una studentessa universitaria (che ci chiede, per ovvie ragioni, di restare nell'anonimato) sull'andamento degli appelli all'Università di Foggia, e in particolare nella facoltà di Economia, da lei frequentata...



Ebbene sì, sembra molto strano a dirsi, ma è così. All' Università degli Studi di Foggia, e alla Facoltà di Economia in particolare, per poter sostenere, nell'ambito dello stesso appello, gli esami relativi agli insegnamenti impartiti nello stesso semestre, devi avere il dono dell'ubiquità.
Perchè gli appelli di esami dello stesso semestre, siano essi maggiormente impegnativi in termini di c.f.u. o meno, vengono sistematicamente fissati ab origine dai professori lo stesso giorno e (quasi) alla stessa ora.
Un esempio concreto: se nel primo appello di giugno uno studente vuole sostenere 2 esami per i quali ha appena finito di seguire i relativi corsi, dei quali uno prevede una prova orale e un altro una prova scritta (seguita da una orale), deve augurarsi che il professore della materia che prevede la prova orale sia benevolo, ed anteponga lo studente agli altri eventualmente presenti.
E se malauguratamente il professore arrivasse in ritardo o si verificassero altri impedimenti, peraltro sempre possibili laddove la baronia di certi professori regna sovrana, allo studente non resta che rinunciare a sostenere la seconda prova d'esame, con buona pace dei diritti degli studenti.
Uno studente deve essere messo nelle condizioni fisiche e psicologiche di poter sostenere gli esami: in quanto paga le “tasse”, ogni studente ha diritto ad un servizio di qualità da parte dell'istituzione Università che, in quanto pubblica, deve rispettare i principi fondamentali che regolano il coportamento di tutte le pubbliche amministrazioni nei rapporti con il cittadino-utente.


Gazzetta Web